Truly Unique People: l’unicità è una storia da raccontare

Mazzini 30, un mix di passione e perfezione per i cocktail da sogno a Palermo

La Ploom Society è un circuito di negozi, ristoranti, bar e locali che rendono unica Palermo. Abbiamo incontrato le persone dietro queste realtà e ci siamo fatti raccontare le loro storie, accomunate da una stessa visione del mondo condivisa con Ploom.

Un gruppo di quattro amici ha portato in Sicilia l’arte del buon bere coltivata durante i propri viaggi in giro per il mondo: «Per noi è come un gioco in cui mettiamo sempre il massimo impegno»
 

Mazzini 30, il cocktailbar di Palermo che nasce dalla passione di quattro amici

 
Un'amicizia che dura da oltre 20 anni e un sogno che ha cominciato a diventare realtà in una sera di mezz’estate. Cristian Oliveri, Carlo Donato, Antonio Donato e Piero Zito si conoscono da una vita e insieme hanno girato il mondo, finendo per portare a Palermo l’arte del buon bere coltivata durante i loro viaggi.

Cristian Olivieri racconta come è nato Mazzini 30, il cocktail bar di Palermo frutto della passione per il buon bere di quattro amici. Il locale è situato a pochi passi dalla centralissima via Libertà e nasce dal desiderio «di far crescere nella nostra città quella che fino a qualche anno fa, qui, era una novità: il cocktail. Quindi abbiamo deciso di intraprendere questa strada e aprire un’attività in un ambito in cui ai tempi non esisteva granché».

«Abbiamo messo in atto un nostro sogno», spiega Oliveri: «Per noi è come un gioco, lo facciamo per passione, ma mettiamo il massimo impegno in ogni cosa che facciamo».
 

Quattro professionisti uniti da un’unica passione: il buon bere

 

 
Perché tutti quanti loro hanno un altro lavoro: Oliveri è avvocato, Zito vende moto, Antonio Donato vende automobili e Carlo si occupa di materiale elettro-industriale e idraulico. Ma, insieme, hanno creato quella che Cristian Oliveri non esita a definire «una realtà unica nel suo genere».

Cosa rende unico il loro cocktail bar, Mazzini 30? «La cura del cliente e l’attenzione a ogni minimo dettaglio», spiega Oliveri: «Studiamo continuamente, ci focalizziamo sulle novità e cerchiamo di essere sempre un passo avanti rispetto agli altri».

E al centro della loro attività c’è sempre la loro clientela: «Ciò che ci affascina è la gente. Conoscerne continuamente di nuova ci arricchisce tanto sia dal punto di vista dell’esperienza che dalla ricerca del particolare: ascoltiamo sempre le persone, che talvolta sono davvero straordinarie e aiutano a migliorarci».
 

La ricerca della perfezione è il segreto del locale

 
Gli amici di Mazzini 30 hanno un unico obiettivo: «Ci differenziamo dagli altri per la costante ricerca della perfezione. Siamo sempre attenti a studiare il prodotto migliore e cerchiamo di capire come accontentare al meglio il cliente, come rendere la sua esperienza da noi unica».

Passione e perfezione sono le loro parole chiave. «Siamo dei bevitori accaniti, ma non ubriaconi», dice Oliveri ridendo, e sottolinea: «Siamo amanti del buon bere e in passato qui c’erano molte carenze da questo punto di vista: per esempio l’uso dei bicchieri di plastica, il ghiaccio di scarsa qualità, distillati che non andavano bene… Noi abbiamo fatto nostre le esperienze maturate all’estero, prendendo spunto da tante realtà e cercando di portarle qui a Palermo».

«Ci piace viaggiare anche solo con la testa», racconta Oliveri, che indica la spiaggia di Mondello come proprio luogo preferito di Palermo: «A me e ai miei soci piace il mare. E Mondello è un posto della città dal quale è possibile guardare il mare e trarne ispirazione, è qualcosa che ci fa sognare»
 

Mazzini 30 è un sogno che si è fatto realtà

 
Era un sogno aprire un cocktail bar di respiro internazionale a Palermo, l'ispirazione è arrivata da tutti i locali visti in giro per il mondo. Cristian Oliveri, Carlo Donato, Antonio Donato e Piero Zito sono impegnati quotidianamente con il loro Mazzini 30: «Migliorarci è la nostra missione: ogni mattina ci svegliamo per confrontarci tra di noi e cercare di trasmettere il massimo ai nostri clienti. Siamo dei perfezionisti e questa nostra continua ricerca della perfezione rende il nostro locale unico, speciale».

Ed è in questo costante sforzo per raggiungere la perfezione che i soci di Mazzini 30 riconoscono l'unicità di Ploom: «Tutte le volte che ci rapportiamo con Ploom riconosciamo la stessa nostra importante visione delle cose: a noi piace quando le attività, le persone, sono capaci di portare avanti progetti con passione. È per questo che tra le due realtà c’è stata subito una fantastica sinergia».







Articoli correlati